venerdì 8 febbraio 2013

Incipriamoci

Ovviamente, parlando della base, non poteva mancare la cipria. Inutile che vi dica che ne esistono diversi tipi, vero?

Io personalmente ho sempre usato una cipria compatta, indicata al mio tipo di pelle (mista) perché assorbe il sebo, ma sarei curiosa di provare quella minerale, che comunque si trova sia compatta che in polvere.

Per fissare il vostro trucco senza cambiarne il colore, utilizzate una cipria trasparente, mentre se avete dei problemi da minimizzare potete scegliere una cipria tendente al rosa, per le pelli stanche, al lilla, per "sbiancare" quelle grigie, all'arancio per diminuire le occhiaie, proprio come abbiamo detto per i correttori.
Esiste anche la cipria illuminante, anche in questo caso compatta, in polvere, o in mini sfere. Chi ha la pelle grassa deve fare attenzione all'utilizzo di questo tipo di cipria, che potrebbe metterne in risalto la lucidità. Anche per gli altri tipi di pelle il consiglio comunque è quello di non esagerare nell'utilizzo durante il giorno, mentre è ottima per la sera, magari da utilizzare anche sul décolleté per un tocco in più.

Ricordate sempre che è importante lavare spesso il piumino per mantenere l'igiene, ma questo vale ovviamente per tutti i pennelli e le spugnette viso/occhi/labbra.

La cipria può essere anche usata come fosse un primer, ovvero messa sulle palpebre prima dell'ombretto.

Spero che questo post vi sia utile, fatemi sapere! :)

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, grazie per essere passato qui da me! Spero commenterai, ma per favore, non fare spam! :)